Il processo tributario trova il suo “contributo”

martiel
Stampa Articolo

Con l’approvazione della manovra correttiva 2011 il legislatore ha introdotto nell’ambito del processo tributario il contributo unificato. Con riguardo a tale ultimo balzello, occorre segnalare le principali modifiche apportate dal testo normativo, la decorrenza delle nuove disposizioni e le modalitĂ  con le quali effettuare il pagamento.

In merito alla prima questione, l’art. 37, comma 6, lett. t) del D.L. n. 98/2011 ha introdotto un nuovo comma 6-quater all’art. 13 del D.P.R. n. 115/2002, recante “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di spese di giustizia”. Il nuovo testo dispone che, con riguardo ai ricorsi, principale e incidentale, proposti avanti le Commissioni tributarie provinciali e regionali, è dovuto il contributo unificato sulla base dei seguenti scaglioni del valore della lite:


Valore della controversia Importo del contributo unificato
fino a 2.582,28 euro 30 euro
superiore a 2.582,28 e fino a 5.000 euro 60 euro
superiore a 5.000 e fino a 25.000 euro 120 euro
superiore a 25.000 e fino a 75.000 euro 250 euro
superiore a 75.000 e fino a 200.000 euro 500 euro
superiore a 200.000 euro 1.500 euro

 

Inoltre, il D.L. n. 98/2011 ha abrogato l’art. 260 del D.P.R. n. 115/2002 che regolava l’applicazione dell’imposta di bollo in materia di ricorsi avanti alle Commissioni tributarie.

Dal tenore letterale della norma, quindi, ne deriva la sostituzione dell’imposta di bollo con l’applicazione del “nuovo” contributo unificato.

Si ricorda, peraltro, che, per la determinazione dell’importo del contributo unificato, il valore della lite, in base all’art. 12, comma 5, D.Lgs. n. 546/1992, corrisponde all’importo del tributo al netto degli interessi e delle eventuali sanzioni irrogate. Per gli atti per i quali sono irrogate solo le sanzioni, invece, il valore della lite è costituito dalla somma di queste.


Al riguardo è bene ricordare che nei processi tributari, in base a quanto precisato dall’art. 37, comma 6, lett. u) che ha introdotto un nuovo comma 3-bis nell’art. 14 del succitato D.P.R. n. 115/2002, il valore della lite deve risultare da apposita dichiarazione resa dalla parte nelle conclusioni del ricorso. In altri termini, il contribuente deve apporre in calce al ricorso l’attestazione del valore della controversia in atto sulla cui correttezza vigileranno gli uffici della segreteria delle Commissioni tributarie.

Con riferimento alla seconda fattispecie l’art. 37 del D.L. n. 98/2011 ha previsto l’applicazione di dette modifiche a decorrere dal giorno successivo a quello di entrata in vigore del decreto. PoichĂ© il D.L. n. 98/2011 è entrato in vigore il giorno 6 luglio 2011, si verifica che:

  • per i ricorsi notificati avanti le predette Commissioni fino al 6 luglio sarĂ  dovuta l’imposta di bollo;
  • per i ricorsi notificati a decorrere dal 7 luglio 2011 si applicherĂ  il contributo unificato.

Infine, relativamente alle modalitĂ  di versamento del contributo, si ricorda che l’art. 192 del D.P.R. n. 115/2002 stabilisce la possibilitĂ  di versare il contributo unificato mediante:

  • versamento ai concessionari utilizzando il Modello F23 indicando il codice tributo 941-T;
  • versamento presso gli uffici postali utilizzando l’apposito bollettino postale intestato alla sezione di Tesoreria dello Stato competente per provincia;
  • versamento presso le rivendite di generi di monopolio e di valori bollati.

Parole per cui è stato trovato l'articolo:

processo tributario 2011 (98),nuovo contenzioso tributario 2011 (79),contenzioso tributario 2011 (75),nuovo processo tributario 2011 (49),f23 contributo unificato commissione tributaria (45),ricorso tributario 2011 (44),codice tributo contributo unificato processo tributario (31),compilazione f23 contributo unificato commissione tributaria (29),ricorso commissione tributaria contributo unificato (27),art 13 comma 6 quater dpr 115/2002 (26),ricorso commissione tributaria contributo unificato 2011 (24),contributo unificato commissione tributaria 2011 (22),il nuovo contenzioso tributario 2011 (20),IL NUOVO processo tributario 2011 (20),compilazione f23 contributo unificato ricorsi tributari (19),contributo unificato ricorsi tributari (19),contributo unico commissione tributaria (18),contributo unificato ricorso commissione tributaria (18),contributo unificato 2011 commissione tributaria (16),ricorso tributario contributo unificato 2011 (15),il processo tributario 2011 (14),nuovo processo tributario (14),versamento contributo unificato commissione tributaria (13),contributo unificato commissione tributaria provinciale (12),contributo unificato processo tributario 2011 (12),contenzioso tributario (12),novitĂ  processo tributario 2011 (12),CONTRIBUTO UNIFICATO RICORSI COMMISSIONE TRIBUTARIA (12),contributo unificato ricorso tributario (11),f23 contributo unificato commissione tributaria compilazione (11)