Cambio aliquota IVA in corsa: quando si applica ancora il 20%?

iva
Stampa Articolo

Il repentino cambio dell’aliquota IVA dal 20% al 21%, compiutosi tra il 16 e il 17 settembre, a metà mese, nella notte tra venerdì e sabato e con minimo preavviso, non ha mancato di creare disagi pratici a tutti i possessori di partita IVA, dai commercianti al minuto alle grandi società, dai consulenti fiscali agli informatici, con ricadute su consumatori e utenti, anelli finali della catena del valore aggiunto.

La nuova aliquota del 21% si applica generalmente a decorrere dal 17/09/2011 a:


  • Cessioni di beni mobili con consegna a far data dal 17/09/2011
  • Prestazioni di servizi con pagamento a far data dal 17/09/2011
  • Cessioni di beni immobili con atto di vendita a far data dal 17/09/2011

Il principio di applicazione dell’aliquota è il momento di cessione del bene o di pagamento del servizio.

A cose fatte, restano alcuni casi particolari di applicazione della vecchia aliquota anche in documenti fiscali con data successiva al 16/09/2011 che ricordiamo brevemente in questo articolo, giusto come promemoria, poiché non è sempre immediato individuare il momento esatto di cessione di un bene.

  • Note di accredito per fatture emesse prima del 17/09/2011

Le note di accredito riportano sempre l’aliquota della fattura originaria. Se quindi la nota di accredito, sia essa emessa in data odierna o anche tra tre mesi, si riferisce a una fattura con IVA al 20%, dovrà a sua volta utilizzare tale aliquota.

  • Preavvisi di fattura o di parcella e conferme d’ordine emesse ante 16/9 e non saldate

Il professionista o il fornitore di servizi che abbia emesso preavvisi di fattura o parcella o conferme d’ordine con aliquota 20% che non siano state pagate entro il 16/9 dovrà fare attenzione a riemetterle con la nuova aliquota o comunque a fatturare con la nuova aliquota gli importi che dovessero essere saldati a far data dal 17/9, inserendo uno sconto incondizionato in fattura per mantenere fisso il saldo.

  • Casi particolari di cessioni di beni immobili (date a cavallo)

L’atto di vendita viene stipulato il 16/09 ma il pagamento avviene il giorno successivo. Per l’aliquota rileva la data dell’atto di vendita (data del rogito notarile): quindi il 20%.

  • Consegne di beni mobili frazionate con date a cavallo del 17/9

Se i beni mobili vengono consegnati in parte prima del 17/09 e parte il 17 o in seguito, la fatturazione dovrà essere effettuata con aliquote differenti per ciascun lotto. Quindi la prima parte dei beni consegnati sarà fatturata al 20%, la seconda al 21%, indipendentemente dalla data di fatturazione.

  • Consegne di beni mobili con clausola “franco magazzino venditore” e consegna al vettore il 16/9 e fattura differita

L’IVA sarà comunque al 20% perché, rilevando l’atto di cessione, franco magazzino al vettore antecedente l’entrata in vigore della nuova aliquota.

La lista non intende essere esaustiva delle casistiche che si possono presentare nell’attività di Studio o d’impresa. Certo è che nei prossimi giorni tutti quanti dovremo rimboccarci le maniche per far fronte agli imprevisti che questo aumento, mai verificatosi prima nella storia recente, comporta.

Parole per cui è stato trovato l'articolo:

nota credito iva 20 o 21 (185),note credito iva 20 o 21 (49),note credito iva 21 (44),nota credito iva 20 (37),nota di credito iva 21 (34),DATA CAMBIO ALIQUOTA IVA (33),nota di credito iva 20 o 21 (30),nota di credito su fattura con iva al 20 (27),nota credito su fattura iva 20 (26),nota di accredito su fattura con iva al 20 (26),NOTE DI CREDITO IVA 21 (25),nota di credito su fattura iva 20 (24),CAMBIO ALIQUOTA iva (20),note di credito su fatture con iva al 20 (18),note credito su fatture con iva 20 (18),IVA 21 NOTA CREDITO (16),aliquota IVA 20% (16),fattura iva 20 nota credito iva 21 (15),note di credito iva 20 o 21 (14),note accredito iva 21 (13),NOTA CREDITO IVA 21 SU FATTURA IVA 20 (13),note accredito iva 20 o 21 (13),nota di accredito iva 20 o 21 (13),aliquota iva 20 (12),iva 21 note di credito (12),iva 21% nota credito (12),iva nota credito 21 (12),note credito iva 21% (10),Cambio IVA (7),variazione aliquota iva nota credito (2)