Il sistema Barter e le 4 leve integrate contro la crisi

Il baratto sotto la nuova veste della multilateralità è una delle chiavi vincenti che permette di crescere anche nei momenti di crisi: è un sistema di compensazione non bilaterale e la creazione di un circuito di aziende amplifica i vantaggi che il primario sistema di commercio può dare. Non a caso il 65% delle imprese quotate nella borsa di New York adottano questo sistema.

I soggetti caratteristici del barter sono quattro:


1- Il Gestore:

– gestisce il network e crea il sistema attraverso il quale avviene l’affiliazione delle aziende operanti in tutti i settori merceologici;

– dovrà operare  con l’ausilio di una piattaforma tecnologica con sistema interoperalibe (multiexchange)

– eroga eventualmente una linea di credito per permettere ai partners di effettuare nel circuito acquisiti anticipatamente dalla vendita


 

2- Trader:

– è la risorsa umana che da assistenza ai partner per il buon fine degli scambi che possano avvenire tra loro all’interno del circuito

– sono i referenti interni e il collegamento tra il gestore e il partner

 

3- Promoter:


– sono la rete commerciale o di collaborazione di figure professionali

– hanno il compito di reperire nuovi partner da inserire nel circuito: è fondamentale per la continua crescita e sviluppo del numero di scambi nel circuito.

 

4- Partners:

– sono le aziende e professionisti che all’interno del circuito scambiano beni e servizi con l’utilizzo della moneta complementare

 

La combinazione tra multilateralità e moneta complementare diventa:

– una leva finanziaria perché acquisto senza utilizzare denaro salvaguardando la propria liquidità; infine abbasso la mia esposizione finanziaria in quanto il pagamento è posticipato e gratuito (pago quando vendo)

– una leva di marketing perché all’interno del circuito ho una maggiore visibilità, ho un nuovo canale di vendita complementare con un strategia distintiva rispetto alla concorrenza

– una leva commerciale visto che incremento il fatturato, acquisisco nuovi clienti superando le barriere territoriali che possono colpire le piccole aziende, riduco le eccedenze di magazzino prima che diventino obsolete e annullo il rischio commerciale per gli incassi dato che il pagamento è all’ordine e i crediti che maturo li posso utilizzare;

Il barter multilaterale quindi consente di incrementare la capacità di investimento dell’azienda evitando il ricorso all’indebitamento e il relativo pagamento degli interessi. Inoltre permette di affrontare periodi di stagnazione della domanda aprendo nuove prospettive di mercato e nuove possibilità.

Paghi gli acquisti con le vendite dei tuoi beni e servizi

Per quanto riguarda gli aspetti fiscali e normativi, le operazioni di barter trading fra aziende sono regolate in Italia da un’apposita normativa. Essa prevede una regolare emissione di fattura da parte dell’azienda che consegna i beni e servizi all’azienda che la riceve, riportando un’apposita dicitura che identifica la transazione.