Babbo Natale aiutaci tu!

Per chi non se ne fosse accorto: Natale è alle porte! Nel vortice delle cose da fare, pensavate “quasi quasi quest’anno non faccio nè regali nè auguri“? Niente di più sbagliato! A Natale siamo tutti più buoni, ma alla Befana siamo tutti pronti a rinfacciare chi quest’anno si è dimenticato di farci gli auguri o non ci ha fatto il solito regalo e sottovalutare l’occasione del Natale nell’ambito dei rapporti professionali, potrebbe essere deleterio. Ecco allora qualche utile suggerimento per non abbandonare le buone abitudini del Natale e non perdere occasioni di business.

Sant’Ambrogio e San Nicolò sono già passati e mancano meno di 2 settimane a Natale. Le scadenze si fanno sempre più imminenti, le cose da fare si accumulano e a questo si aggiunge la “scocciatura” dei regali aziendali, dell’eventuale cena d’ufficio, del giro di auguri di rito a clienti e fornitori. Come fare a conciliare tutto senza fare torto a nessuno?


FARE GLI AUGURI A TUTTI

Sempre più marcato l’addio a biglietti e cartoline di auguri, nell’era della tecnologia gli auguri di Natale viaggiano in rete: via email, via facebook, via twitter o via skype. Cominciate subito:

  1. Create una lista con tutti i vostri contatti, nel dubbio meglio uno in piu’ che uno in meno;
  2. Predisponete un messaggio di auguri sincero: non servono frasi fatte altisonanti, meglio la semplicità;
  3. Se inviate via email, ricordatevi di inserire tutti gli indirizzi email di destinazione nel campo “Copia Nascosta” (CCN:) e il vostro stesso indirizzo email nel campo di destinazione (A:): non è un segreto che state mandando la stessa email a tutti, ma è sconveniente che gli indirizzi di tutti siano in chiaro;
  4. L’email non vi esime dal fare una telefonata o inviare un biglietto di auguri ai 5/10 contatti più importanti, ma almeno lo potrete fare con la serenità che avete già inviato gli auguri via email senza aver dimenticato nessuno!

IDEE REGALO

Ricerche di mercato alla mano, i prodotti più apprezzati a Natale sono i libri, il cinema, il teatro e tutto ciò che fa cultura, ma allo stesso tempo anche i prodotti alimentari, cibo e vino purchè di qualità.

Per risparmiare tempo e alle volte anche denaro, il modo migliore è acquistare on line: il canale ormai è sicuro tanto quanto il negozio, con il vantaggio che non ci sono orari nè code in cassa. In molti shop on line è possibile chiedere che venga predisposto anche il pacco regalo e recapitato direttamente al destinatario, anche se diverso da chi ha pagato.

Altre idee regalo sempre molto gettonate a Natale sono i regali di tipo solidale, anche questi acquistabili direttamente on line sui siti web delle principali Associazioni Onlus.

Nella speranza che questi sintetici suggerimenti possano essere d’aiuto a tutti, non posso che concludere augurando BUON NATALE A TUTTI !

Marilena Antonini – Centro Studi CGN