Cedolare secca: vincolo e possibile revoca

Una volta esercitata l’opzione per la cedolare secca, il locatore ne è vincolato per l’intera durata del contratto, della proroga o, in caso sia esercitata per le annualità successive, del residuo periodo di durata. Come posso revocare l’opzione?

Il locatore ha comunque diritto alla revoca dell’opzione che può effettuare in una qualsiasi delle annualità successive, modificando così il tipo di tassazione (da imposta sostitutiva a IRPEF) entro il termine fissato per il versamento dell’imposta di registro (30 gg.).


La revoca va esercitata tramite la presentazione del modello 69 e il versamento dell’imposta di registro per la registrazione dell’annualità.

Il locatore, ovviamente, potrà, sempre dalla scadenza della annualità successiva, optare nuovamente per il regime agevolato della cedolare secca.

Si ricorda che il modello 69 è esclusivamente cartaceo.

Esempio


Tizio ha un contratto di locazione in essere con Caio dal 1.1.2010; per l’annualità successiva del 1.1.2013 opta per la cedolare secca. Se intende rinunciare all’opzione, Tizio dovrà revocarla dal 1.1.2014 presentando all’Agenzia il modello 69 e versare la successiva imposta di registro entro il termine stabilito (31.1.2014).