Modello 69: come e quando?

Con un Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate dell’aprile 2011 è stato approvato il nuovo modello 69; è stato inserito, infatti, nel quadro F, il campo dedicato all’opzione della cedolare secca, dove va inserito “SI” ovvero “NO”.

È pertanto sempre obbligatoria una scelta: il locatore che non intende esercitare l’opzione dovrà indicare “NO”.


Nel caso della cedolare secca, il modello 69 deve essere presentato se:

  1. il contratto non ha le caratteristiche per poter essere registrato con la procedura telematica SIRIA
  2. deve essere comunicata una risoluzione
  3. deve essere comunicata l’opzione in caso di proroga
  4. deve essere comunicata l’opzione in caso di cessione del contratto
  5. l’opzione è esercitata nell’annualità successiva

Si rammenta che il modello 69 è esclusivamente cartaceo.