Prospetto di liquidazione 730 con cedolare secca

Nel prospetto di liquidazione del modello 730 sono presenti i righi interessati per la determinazione della cedolare. Vediamo nel dettaglio quali sono.

I righi destinati alla determinazione della cedolare secca nel prospetto di liquidazione del Modello 730 sono:


  • Rigo 6, per l’indicazione della base imponibile assoggettata al regime agevolato
  • Rigo 81, per l’indicazione dell’imposta dovuta a saldo
  • Rigo 82, per l’indicazione dell’eccedenza derivante da cedolare secca da precedente dichiarazione
  • Rigo 83, per l’indicazione degli acconti versati nel 2012 (indicati anche nel quadro F)
  • Righi 99, 100 e 101, per l’indicazione del saldo 2012 e degli acconti 2013

Assume rilevanza il rigo 137 dove confluisce il reddito assoggettato a cedolare, che si somma così al reddito complessivo, e che rileva ai fini della fruibilità di detrazioni e/o deduzioni e ai fini dell’ISEE.

Infine, nel rigo 164 viene indicato l’eventuale credito d’imposta sostitutiva che il contribuente intende utilizzare per il pagamento dell’IMU dovuta per l’anno 2013, utilizzabile in compensazione con F24.