Equitalia: boom di accessi on line e nuovi servizi per tutti

Con un comunicato stampa in cui non si nasconde la propria soddisfazione, Equitalia ha comunicato l’ampliamento del ventaglio dei servizi online a disposizione  dei contribuenti, per via della nuova infrastruttura informatica web ancora più avanzata. Sarà più facile per i contribuenti e i loro consulenti ottenere informazioni sempre aggiornate sul proprio debito e mettersi in regola con i pagamenti evitando code presso gli sportelli. Il potenziamento e l’utilizzo dei canali informatici permette rapporti sicuri ed efficienti con l’utenza e consente inoltre, a Equitalia, di puntare su un processo di semplificazione del rapporto con i cittadini e le imprese.

Il potenziamento dei servizi riguarda:


  • i pagamenti online;
  • il servizio estratto conto online.

I pagamenti online. Con la sola esclusione della Sicilia, è possibile, da ogni parte del territorio nazionale di competenza di Equitalia, effettuare il pagamento online delle cartelle e avvisi mediante carte prepagate e carta di credito. È sufficiente collegarsi al sito internet www.gruppoequitalia.it e con pochi click il gioco è fatto. In particolare, è stata implementata la nuova sezione denominata “Pagare online” in cui, senza la necessità di particolari formalità, si inseriscono solo i seguenti dati:

  1. il numero del bollettino (codice Rav di 17 cifre);
  2. l’importo della cartella di pagamento;
  3. il codice fiscale dell’intestatario;
  4. si passa poi, alle fasi successive per il pagamento con strumenti elettronici.

Il nuovo servizio permette, in caso di pagamento oltre la data di scadenza indicata sul bollettino, di ricalcolare e aggiornare l’importo. È il caso di sottolineare che quest’ultima funzionalità, al momento, è disponibile solo per le cartelle non interessate da una procedura (ad esempio fermo amministrativo, ipoteca, etc). Equitalia informa che il servizio è sempre attivo e al termine dell’operazione il contribuente riceverà il riepilogo con la ricevuta di pagamento.

Il servizio estratto contro online. Con il servizio di estratto conto online è possibile ottenere una serie di informazioni aggiornate circa la propria posizione. Il servizio che in media registra ogni mese 650 mila accessi, permette ai cittadini di verificare i dettagli del proprio debito con grande facilità utilizzando il computer con una connessione internet.

Si tratta di uno sportello virtuale, in funzione in ogni momento, che permette:


  • di monitorare la propria situazione debitoria complessiva;
  • di verificare la presenza di cartelle da pagare;
  • di analizzare il dettaglio dei singoli tributi, la ripartizione degli interessi e le altre spese;
  • di controllare il piano di rateazione in corso;
  • di visionare e scaricare  eventuali provvedimenti emessi (sgravi, sospensioni, fermi amministrativi, ecc…).

Il servizio è protetto in quanto l’accesso richiede l’utilizzo delle credenziali fornite dall’Agenzia delle Entrate o dall’INPS oppure della Carta Nazionale dei Servizi.

La nota chiude illustrando la possibilità di effettuare i pagamenti a seguito di un controllo delle cartelle. In tal caso la procedura consente, selezionando le cartelle interessate, di creare il nuovo codice Rav (la serie numerica che identifica il pagamento), da utilizzare per pagare sul sito di Equitalia, attraverso la rete bancaria o dei tabaccai, oppure tramite il proprio servizio di home banking.

Nicolò Cipriani – Centro Studi CGN