Dichiarazioni tardive: le sanzioni in capo all’intermediario e il modus operandi per rimediare

dichiarazioni-tardive-fisco7-2016

La violazione degli obblighi di trasmissione telematica delle dichiarazioni, posta in capo agli intermediari abilitati comporta, come è noto, l’irrogazione di una specifica sanzione prevista dall’art. 7-bis del D.Lgs. 9 luglio 1997 n. 241. Vediamo nello specifico di cosa si tratta e come rimediare.

Leggi

Dichiarazioni integrative a favore e non: quali sanzioni?

sanzioni-fisco7-2016

I contribuenti che hanno presentato una dichiarazione ordinaria/tardiva, ossia una dichiarazione valida ai fini della liquidazione delle imposte possono, per correggere eventuali errori/omissioni commessi, presentare una dichiarazione integrativa. Esistono diverse tipologie di dichiarazioni integrative, ciascuna delle quali è finalizzata a sanare errori ed omissioni che prevedono sanzioni specifiche. Vediamo dunque come e quanto costa correggere una dichiarazione.

Leggi

Il commercialista risponde del parere sbagliato

parere-sbagliato-commercialista-fisco7

Sono sempre più numerosi i casi in cui il commercialista è chiamato in causa per il risarcimento del danno subito dal cliente a seguito di un inadempimento contrattuale che ha generato conseguenze fiscali inattese. In questo articolo mettiamo in luce gli aspetti essenziali della responsabilità del commercialista, riportando un’importante sentenza della Corte di Cassazione che si è espressa in merito a un parere sbagliato fornito dal consulente.

Leggi

Il fermo amministrativo: cosa è e cosa fare?

copertina

Sempre più spesso, a causa della crisi economica e finanziaria, molta gente si ritrova a non poter pagare i propri debiti fiscali o previdenziali. La conseguenza è quella di trovarsi Equitalia alle costole con il rischio di un fermo amministrativo sul veicolo. Cosa è il fermo amministrativo e cosa si può fare per toglierlo?

Leggi