Black list 2015: ultimo appello al 20 settembre

black-list-fisco7-2016

Stretto tra le scadenze del modello 770 (15 settembre 2016) e dei modelli Unico, IVA ed IRAP (30 settembre 2016), solo per quest’anno, nel mese di settembre, c’è un altro adempimento che riguarda gli invii telematici: la comunicazione annuale Black List relativa al 2015, in scadenza il 20 settembre p.v. Vediamo in sintesi chi, e per quali operazioni, è ora tenuto all’adempimento in scadenza.

Leggi

Costi blacklist: indeducibili o deducibili?

blacklist-fisco7

Nel corso degli ultimi anni sono state diverse le modifiche intervenute sulla disciplina dei componenti negativi derivanti da operazioni effettuate con imprese situate in Stati/territori rientranti nell’elenco dei Paesi blacklist, tanto che si è passati dalla totale indeducibilità alla deducibilità piena di tali costi. Analizziamo qui di seguito l’evoluzione della disciplina.

Leggi

Ecco le principali novità del decreto semplificazioni

progetto-semplificazioni

730 precompilato, trasmissione telematica degli oneri deducibili e detraibili, operazioni intracomunitarie Intrastat e Blacklist, iscrizione automatica all’elenco VIES, dichiarazione di successione, società in perdita sistemica in 5 anni…. Sono solo alcune delle principali novità approvate nel decreto semplificazioni.

Leggi

I costi black list nei modelli Unico

costiblacklist

La mancata esposizione dei costi black list negli appositi righi della dichiarazione dei redditi comporta la sanzione del 10% degli importi non indicati separatamente, con un minimo di euro 500 e un massimo di euro 50.000. Ecco le indicazioni per la corretta compilazione dei modelli.

Leggi

Nuovo modello semplificato per le comunicazioni “black list”

mod-semplificato

Per la comunicazione delle operazioni effettuate con controparti localizzate nei paradisi fiscali, i soggetti passivi IVA saranno tenuti a presentare la comunicazione con il nuovo modello “polivalente”. È quanto stabilito dall’Agenzia delle Entrate con il Provvedimento del 2 agosto 2013. Tale modello unificato conterrà, oltre alle operazioni “black list”, le operazioni rilevanti ai fini IVA (spesometro) e le operazioni di acquisto da S. Marino. Ecco alcune istruzioni per l’uso.

Leggi