Voucher baby-sitting e asili nido: domanda entro il 31 dicembre 2017

Voucher-baby-sitting-e-asili -nido-fisco7-2017

Con il Decreto 1° settembre 2016 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali è stata estesa l’erogazione del voucher  per l’acquisto dei servizi di baby-sitting o i servizi della rete pubblica o privata dei servizi dell’infanzia (asilo nido) alle madri lavoratrici autonome o imprenditrici. Questo importante contributo all’occupazione femminile è stato riconfermato dalla Legge di Stabilità 2017 (DL 193/2016) anche per l’anno 2017. Analizziamo nel dettaglio tale agevolazione.

Leggi

Agevolazioni contributive 2016-2017

contributi-2017-fisco7-2016

Con la fine del 2016 e l’inizio del 2017, saranno rese definitivamente operative alcune modifiche attinenti il panorama delle assunzioni agevolate e dei benefici contributivi ad esse collegati. Vediamo di cosa si tratta.

Leggi

Welfare aziendale: come viene disciplinato?

welfare-aziendale-fisco7-2016

La Legge di Stabilità 2016 ha introdotto diverse misure volte a incentivare il welfare aziendale, da un lato, potenziando le defiscalizzazioni di alcuni servizi e prestazioni offerte ai dipendenti e, dall’altro, reintroducendo e rimodulando la detassazione dei premi produttività.

Leggi

Vanti un credito contributivo nei confronti dell’Inps?

inspe-fisco7-2016

Artigiani e commercianti possono vantare un credito contributivo nei confronti dell’Ente previdenziale che può essere dovuto a un versamento superiore al dovuto ovvero a un versamento non dovuto. Ecco come tale eccedenza può essere utilizzata dal contribuente mediante la compensazione.

Leggi

Jobs Act al restyling: ecco cosa cambia

jobs-act-fisco7-2016

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il testo del decreto legislativo che modifica il Jobs Act. Vediamo quindi, in sintesi, che cosa cambierà per quanto riguarda lavoro accessorio, ammortizzatori sociali, NASPI, stato di disoccupazione, lavoratori disabili e dimissioni telematiche.

Leggi

Il lavoro accessorio (cosiddetto “a voucher”) dopo il Jobs Act

voucher-lavoro-2016-fisco7

È ormai comune che gli operatori economici utilizzino sempre più spesso l’istituto del contratto di lavoro accessorio (cosiddetto “a voucher”), per regolamentare le prestazioni lavorative offerte da terzi, in particolare quando queste hanno una natura prettamente discontinua e frammentata nel tempo. Vediamo come viene disciplinata questa tipologia contrattuale.

Leggi