Evasori di tributi comunali: no alla pubblicazione dei nomi online

eva

I Comuni non possono pubblicare sul proprio sito i nomi dei cittadini che non pagano i tributi, dato che la legislazione statale non prevede tale obbligo ed esso non può comunque essere introdotto con un regolamento dell’ente locale. A stabilirlo il Garante della privacy al termine di un’istruttoria avviata a seguito di un articolo di stampa nel quale si annunciava l’intenzione di un ente locale di mettere online una black list con i nomi dei cittadini morosi.

Leggi

Privacy, legalitĂ  e web: conciliazione possibile?

privacy-legalita-web

Facebook, Youtube, Google, apps, smartphone, tablet: sono solo alcuni dei termini che sentiamo e pronunciamo ogni giorno, leggendo, ascoltando i media, parlando. Fanno parte delle espressioni linguistiche del mondo digitale, una realtà in continuo fermento e costantemente alimentata da repentine e coinvolgenti innovazioni tecnologiche. Per mezzo di queste, enormi flussi di dati e informazioni personali rimbalzano quotidianamente, in frazioni di secondo, da una parte all’altra del pianeta Internet. La domanda è: siamo veramente consapevoli di tutti i vari tipi di trattamento che i nostri dati subiscono? Ci rendiamo sufficientemente conto dell’impatto che tutto ciò comporta – o potrebbe comportare – sulla nostra persona, sulle nostre esistenze e in definitiva sulla nostra vita?

Leggi

Regolamento UE sulla privacy: conseguenze in caso di violazione

regolamentoeuropeoprivacy

Dopo aver illustrato le tematiche salienti del prossimo Regolamento europeo sulla privacy, ricordiamo, in attesa di approvazione (in particolare, il sistema di responsabilità, i principi e i diritti in capo ai soggetti coinvolti,  nonché le misure e gli adempimenti a carico delle diverse figure responsabili), meritano un cenno gli aspetti legati alla violazione delle norme del citato Regolamento.

Leggi

Regolamento UE sulla privacy: principi e diritti rinnovati

regolamentoueprivacy

Abbiamo già illustrato sinteticamente la nuova fisionomia assunta dal sistema di responsabilità in materia di data protection. In questo articolo, facciamo uteriore chiarezza sui contenuti principali del nuovo Regolamento europeo (ricordiamo, ancora in fase di definizione), il quale estenderà la sua disciplina ai soggetti stabiliti nell’UE, anche nell’ipotesi in cui il trattamento, pur riferendosi a residenti nell’Unione Europea e riguardando l’offerta di beni e servizi agli stessi e/o il loro controllo, sia effettuato da organizzazioni extra UE.

Leggi