Detrazione IRPEF per gli inquilini di età compresa tra i 20 e i 30 anni

Sulle spese sostenute dai giovani conduttori, di età compresa tra i 20 e i 30 anni, che stipulino un contratto di locazione per unità immobiliari utilizzate come abitazione principale é prevista un detrazione IRPEF.

La detrazione spetta per tutti i contratti di locazione previsti dalla Legge n. 431/98, ovvero per i contratti liberi (cosiddetti 4 + 4), per i contratti a canone convenzionato (cosiddetti 3 + 2) e per i contratti di durata transitoria.


La condizione inderogabile é che l’abitazione oggetto del contratto di locazione vada a costituire l’abitazione principale del giovane conduttore e non lo sia anche per i genitori o per i soggetti cui i giovani risultino affidati dagli organi competenti ai sensi di Legge.

L’importo della detrazione é pari a 991,60 euro, a condizione che il reddito complessivo dei giovani conduttori non risulti superiore a 15.493,71 euro. La detrazione spetta esclusivamente per i primi tre anni e l’importo detraibile effettivamente spettante va calcolato rapportando l’ammontare massimo al periodo dell’anno durante il quale l’unità immobiliare presa in locazione viene destinata ad abitazione principale. Ad esempio, un contribuente di 24 anni con un reddito complessivo di 13.000 euro, che abbia adibito a propria abitazione principale un’unità immobiliare presa in locazione, ai sensi della Legge n.431/98, per soli 90 giorni nel periodo d’imposta, ha diritto ad una detrazione pari a 244,50 euro (991,60 x 90/365).

Il requisito dell’età, che deve risultare tra i 20 e i 30 anni, deve essere verificato in ciascuno dei tre anni di durata della detrazione e si considera soddisfatto anche nel caso in cui sussista per una sola parte del periodo d’imposta nel quale si intende fruire della detrazione (Circolare n. 34/2008). Pertanto non é necessario che il contribuente rispetti il limite di età alla data della stipulazione del contratto di locazione, ma é necessario che tale requisito permanga nei successivi anni di applicazione della detrazione. Ad esempio, un contribuente che nel 2018 stipuli un contratto di locazione e abbia 28 anni, potrà usufruire della detrazione per intero anche nel 2020, anno del compimento dei 30 anni.

Giovanni Fanni – Centro Studi CGN
http://giovannifanni.blogspot.com/
http://www.studiofanni.net/