Regole e metodi per l’acconto IVA 2014

regole-acconto-iva

Dopo gli acconti di novembre e il calcolo del saldo IMU/TASI nel ginepraio delle delibere comunali, l’anno fiscale si conclude con il versamento dell’acconto IVA del prossimo 29 dicembre. I soggetti passivi IVA dovranno procedere a determinare la somma da versare seguendo, anche in base alla convenienza, uno dei seguenti metodi di calcolo: metodo storico, metodo previsionale o metodo analitico.

Leggi

730/2015 in bozza: le novità del modello, precompilato e non

precomp

I primi giorni di dicembre l’Agenzia delle Entrate, dopo aver rilasciato la bozza del modello C.U. (Certificazione Unica), ha pubblicato anche la bozza del modello 730/2015 insieme alle relative istruzioni. Fin da un primo colpo d’occhio, si possono notare immediatamente i primi “effetti” del modello precomiplato.

Leggi

Inventario delle merci di fine anno: istruzioni per l’uso

inventariomerci

L’inventario delle merci consiste nella rilevazione fisica delle quantità dei beni destinati alla produzione o alla vendita esistenti in azienda, utile anche per l’eventuale successivo riscontro con le risultanze delle scritture di magazzino. Quali sono i beni da considerare e quali sono le norme civilistiche e fiscali di riferimento?

Leggi

Devi assumere? Ecco gli incentivi della garanzia giovani

assumere

Per le assunzioni effettuate dal 3 ottobre 2014 al 30 giugno 2017, il programma Garanzia Giovani offre ai datori di lavoro (non tenuti all’assunzione) un incentivo economico, di importo a fino a 6.000 euro. Di seguito una rapida check-list delle caratteristiche dell’iniziativa.

Leggi

Con lo split payment la PA paga le fatture al netto dell’IVA

paiva

Split vuol dire spaccare/rompere e, nel gergo degli economisti aziendali, indica un’operazione di scissione. Il DDL di Stabilità per il 2015 introduce lo split payment, che prevede il pagamento dell’IVA direttamente all’Erario da parte dell’ente pubblico. Si tratta di un meccanismo rivoluzionario che avrà un impatto dirompente sulla normale dinamica applicativa dell’IVA, fondata sulle coordinate rivalsa-detrazione, tanto da essere subordinato al rilascio di un’apposita autorizzazione da parte del Consiglio Europeo.

Leggi