Legge di Stabilità: scatto in avanti dei bonus fiscali con ritenuta in aumento

stabilita

Detrazioni al massimo per un altro anno per i bonus fiscali relativi al recupero edilizio, risparmio energetico e bonus arredi. L’amara sorpresa riguarda, invece, la ritenuta in acconto operata in sede di bonifico da banche e poste, che raddoppierà passando dal 4% all’8%. È quanto previsto nella bozza della Legge di Stabilità, improntata ad una politica fortemente premiale in favore dei bonus edili, i quali, fin dalla loro istituzione, sono sempre stati di grande appeal per i contribuenti.

Leggi

Cos’è il contratto rent to buy?

rent-to-buy

Rent to buy” o “buy to rent” non rappresenta un dubbio amletico. Sono i due nuovi istituti giuridici, traducibili in “affitto con riscatto” e “acquisto con locazione”, che il decreto 133/2014, denominato Sblocca Italia, agli artt. 21 e 23, ha di recente disciplinato. A determinate condizioni, il buy to rent attribuisce un vantaggio fiscale alla persona fisica (non esercente attività commerciale) che acquista un immobile che poi affitta a terzi. In questo articolo però approfondiamo la disciplina della formula contrattuale, “quasi gemella” solo nel nome, del rent to buy.

Leggi

Match civilistico tra permuta e vendita

match-civilistico

Nella pratica commerciale va diffondendosi sempre più la proposta tra le imprese, al fine di fronteggiare la scarsità di liquidità a disposizione, di utilizzare contratti di scambio, come la permuta, alternativi a quelli tradizionali che prevedono un esborso di denaro, come la compravendita.  Ma nella realtà imprenditoriale, non è difficile imbattersi in contratti, come ad esempio la compravendita con compensazione del debito oppure la permuta con conguaglio in denaro, nei quali sembrano coesistere le caratteristiche giuridiche sia della permuta che della compravendita. Quando, quindi, dal punto di vista della disciplina civilistica, si è in presenza di permuta e quando di vendita?

Leggi

Antiriciclaggio: salta l’obbligo PEC entro il 31 ottobre

antiriciclaggio14

I soggetti destinatari della normativa antiriciclaggio (professionisti, revisori e intermediari finanziari) non sono più obbligati, entro il 31 ottobre p.v., a inviare all’Agenzia delle Entrate l’indirizzo PEC, tramite Entratel o Fisconline, se la PEC risulta già presente nell’indirizzario ufficiale presso il sito internet www.inipec.gov.it.

Leggi

Bonus arredi ed elettrodomestici: breve guida

bonus-arredi

I contribuenti che usufruiscono dell’agevolazione connessa agli interventi di ristrutturazione edilizia hanno la possibilità di avvalersi anche di una interessante e ulteriore detrazione di imposta connessa all’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni) destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione. Il bonus mobili ed elettrodomestici ha scadenza oramai prossima (31 dicembre 2014, salvo proroghe) e permette un notevole risparmio di imposta in sede di redazione dei modelli di dichiarazione fiscale. Vediamone quindi in dettaglio le caratteristiche.

Leggi