9 Dicembre 2019

Nicolò Cipriani

496 ARTICOLI 0 COMMENTI
Vive e lavora a Terlizzi, in provincia di Bari, dove esercita dal 1997 la professione di Dottore Commercialista e Revisore Legale presso lo studio Commercialisti Associati. La sua attività è rivolta prevalentemente a fornire consulenza tributaria e societaria a piccole imprese, con particolare attenzione al mondo degli enti non profit. Ha svolto attività formativa per diversi centri di formazione nelle materie giuridiche ed economico-aziendali. Dal 2002 collabora con il Gruppo Servizi CGN in qualità di relatore e autore di corsi e pubblicazioni nelle materie di interesse professionale.

Mod. 730/2011. Gli interessi passivi sui mutui: regole e chiarimenti

Con le spese mediche, gli interessi passivi sui mutui costituiscono il tipo di spesa più frequente nelle dichiarazioni dei redditi. Nel presente articolo vengono...

Modello 730/2011: chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate e spese mediche che danno...

Le spese mediche sostenute nell’interesse dei figli a carico vanno detratte dai genitori secondo le seguenti regole: se il documento è intestato al...

730: Correggere l’errore commesso in dichiarazione, la giurisprudenza dice sì al...

Il contribuente che commette a proprio danno un errore in dichiarazione, per esempio indicando oneri deducibili per un importo inferiore rispetto a quelli effettivi,...

730: Le ultime novità dell’Agenzia delle Entrate in materia di detrazioni...

In particolare, la Risoluzione n. 4 del 4 gennaio 2011 dell’Agenzia delle Entrate fornisce alcune indicazioni in materia di attuazione del Piano Casa che...

Le novità del modello 730/2011

FRONTESPIZIO Le novità previste nel frontespizio riguardano l’eliminazione di due caselle: “Casi particolari addizionale regionale”: l’aliquota dell’addizionale regionale della Regione Veneto, per l’anno...

La Comunicazione Unica stabilisce le regole per il deposito del bilancio...

Compiuta la liquidazione, i liquidatori devono redigere il bilancio finale di liquidazione indicando la parte spettante a ciascuno socio o azione nella ripartizione dell’attivo....

Trasferimento della sede sociale all’estero: istruzioni per la Comunicazione Unica

Regole più rigorose per il trasferimento della sede sociale all'estero. Per tutelare i creditori e contrastare l'evasione fiscale in Italia,...

La procura speciale abilita l’intermediario alla comunicazione unica

L’aspetto concettuale più rilevante è il seguente: le novità normative in materia di comunicazione unica non hanno modificato la disciplina di fonte legislativa...

Comunicazione Unica: ecco nel dettaglio tutti gli enti coinvolti per le...

Le Amministrazioni destinatarie della Comunicazione Unica sono indicate nell’articolo 4 del D.P.C.M., del 6 maggio 2009 e precisamente: l’Agenzia delle Entrate; il Registro delle...