Quando è possibile il ravvedimento?

ravvedimento

È definito ravvedimento operoso lo strumento che ci permette di regolarizzare un mancato o insufficiente versamento o un’irregolarità, versando una sanzione in misura ridotta all’ordinaria, purché quanto omesso venga versato entro un determinato periodo. Ecco gli errori che è possibile ravvedere.

Leggi

Fatture false: facciamo il punto

bilancio

Quello delle false fatturazioni è un argomento alquanto delicato e spinoso, che ha visto succedersi nel tempo tantissimi rilievi e controversie, nonché una giurisprudenza non sempre univoca e conforme. Gli interrogativi sono diversi: come è possibile che l’imprenditore non si renda conto che sta contabilizzando una fattura falsa? Chi ha l’onere di dimostrare, in sede di accertamento, che l’operazione rappresentata dalla fattura non è mai stata posta in essere? Quali sono le conseguenze? Abbiamo preparato per voi un piccolo inquadramento del tema.

Leggi

Omessa presentazione del Modulo RW? Non è sanzionabile

omessoRW

La mancata presentazione del modulo RW del modello Unico non rileva ai fini dell’applicazione delle sanzioni nel caso in cui le informazioni siano in possesso dell’Amministrazione finanziaria. È questo, in sintesi, il contenuto della sentenza della Commissione tributaria provinciale di Bolzano n. 40/02/2013. Riepiloghiamo la vicenda che ha portato alla sentenza e sintetizziamo le conclusioni a cui sono giunti i giudici.

Leggi

Deducibilità dei compensi agli amministratori: aspetti controversi

deducibilitacompensi

Una delle tematiche di maggior interesse sotto il profilo della prassi amministrativa e della giurisprudenza è rappresentata dalla deducibilità dei compensi agli amministratori. Infatti, se la prima ha sempre affermato che i compensi agli amministratori sono deducibili ma la loro congruità è sindacabile, sotto il profilo della giurisprudenza sono emersi orientamenti non uniformi. Ecco una sintesi.

Leggi

Stop ai controlli se lo studio coincide con l’abitazione

fuori-da-casa-mia

Importante chiarimento in merito ai controlli fiscali nel luogo in cui viene svolta l’attività professionale o commerciale. Se il locale in cui viene svolta tale attività ha porte comunicanti con l’abitazione del contribuente é considerato ad “uso promiscuo” e, di conseguenza, qualsiasi controllo da parte dell’amministrazione finanziaria deve essere fatto previa autorizzazione del Procuratore della Repubblica. Senza tale autorizzazione, gli atti compiuti e l’avviso di accertamento sono considerati nulli.

Leggi

Redditometro 2012: in arrivo la versione 2.0

redditometro

Stando alle ultime dichiarazioni dei vertici dell’Agenzia delle Entrate, nelle prossime settimane l’attesissimo software del redditometro che servirà ai contribuenti per misurare le spese in funzione del reddito accertabile verrà reso disponibile.

Leggi

L’occhio del fisco sui conti correnti bancari

OCCHIOpsd

Il maxi emendamento al D.L. n. 138/2011 ha disposto che i dati bancari dei contribuenti potranno essere interrogati dall’Erario con più facilità. Pertanto, poiché in banca ci saranno meno segreti, per l’Amministrazione finanziaria sarà molto più semplice iniziare un’indagine finanziaria ancor prima di verifiche e accessi.

Leggi

Ecco Come Gestire la Detassazione dell’Incremento di Produttività nel Modello 730/2011

appunti-2

A tal fine, il modello 730/2011 prevede, tra le principali novità, la possibilità per i lavoratori dipendenti di richiedere il rimborso delle maggiori imposte pagate in relazione alle somme percepite nel 2008 e nel 2009 per il conseguimento di elementi di produttività e redditività e/o per lavoro straordinario assoggettabili a imposta sostitutiva in tali anni.

Leggi