Articoli dell'autore:

Dedurre il costo auto nello studio associato professionale

Dedurre_il_costo_auto_nello_studio_associato_professionale_Fisco_7

Nel caso di studi professionali associati, per giurisprudenza ormai consolidata e per prassi documentata da parte della Polizia di stato, lo status giuridico utilizzato al fine di definire la proprietà delle autovetture, è assimilato a quello delle Associazioni non riconosciute ancorchè tali soggetti siano privi di personalità giuridica. Pertanto, la carta di circolazione può essere intestata direttamente a nome dello studio associato, con riferimento alla relativa sede, nella persona che ne ha la legale rappresentanza.

Leggi

Immobili: dentro o fuori dallo studio associato?

Immobili studio associato

Spesso i professionisti che svolgono la propria attività nella forma giuridica dello studio associato, si trovano di fronte alla scelta di intestare gli immobili all’interno dei quali viene svolta la professione allo studio associato o in alternativa ai soggetti che ne fanno parte. Ecco quali procedure applicare.

Leggi

La rateazione degli avvisi di accertamento

rateizzazione-pagamento-fisco7-2016

Con il D.Lgs. 159/2015 che ha dato attuazione alla Legge delega 23/2014 il Governo è intervenuto modificando le disposizioni in tema di dilazione e rateazione dei debiti tributari richiesti dall’Amministrazione finanziaria al contribuente in sede di accertamento.

Leggi

La deducibilitĂ  delle spese per sponsorizzazioni

adv

Le spese sostenute nell’ambito dei redditi d’impresa e redditi di lavoro autonomo sono integralmente deducibili entro certi limiti d’importo rispettando alcuni requisiti essenziali ai fini della deducibilità fiscale. In questo articolo analizziamo la disciplina delle spese per sponsorizzazioni.

Leggi

La normativa fiscale dei buoni pasto: detassazione per il dipendente e deducibilitĂ  per il datore di lavoro

Buoni pasto

I buoni pasto danno al possessore (eventuale lavoratore dipendente) il diritto di ottenere, dagli esercizi convenzionati con la società di emissione dei buoni stessi, la somministrazione di alimenti e bevande nonchè la cessione di prodotti di gastronomia, escludendo la possibilità di convertirli in denaro a fronte della consegna del buono pasto che si presenta come documento cartaceo o elettronico. Vediamo come vengono disciplinati dal punto di vista fiscale.

Leggi

Dichiarazioni tardive: le sanzioni in capo all’intermediario e il modus operandi per rimediare

dichiarazioni-tardive-fisco7-2016

La violazione degli obblighi di trasmissione telematica delle dichiarazioni, posta in capo agli intermediari abilitati comporta, come è noto, l’irrogazione di una specifica sanzione prevista dall’art. 7-bis del D.Lgs. 9 luglio 1997 n. 241. Vediamo nello specifico di cosa si tratta e come rimediare.

Leggi