Cassetto previdenziale per artigiani e commercianti: cos’è e come funziona

Dal 2012 (messaggio INPS n. 5769) i soggetti iscritti alla gestione previdenziale commercianti e artigiani possono consultare la propria posizione previdenziale accedendo tramite il...

Contributi IVS: le agevolazioni

Il calcolo del contributo IVS dovuto da artigiani e commercianti, oltre alla contribuzione fissa, prevede la liquidazione del contributo eccedente il minimale direttamente in...

Assunzioni a tempo indeterminato e agevolazioni contributive

Ritorniamo sull’argomento delle agevolazioni contributive connesse alle nuove assunzioni a tempo indeterminato in quanto, di recente, l’INPS ha richiamato i competenti organi di vigilanza...

La gestione dell’infortunio

Per gli infortuni occorsi ai lavoratori non guaribili entro tre giorni dall’evento il datore di lavoro ha l’obbligo di inoltrare la denuncia/comunicazione di infortunio...

Licenziamento individuale: motivazioni e forma

Nel rapporto di lavoro a tempo indeterminato, il datore di lavoro può licenziare solo in presenza di giusta causa o giustificato motivo, secondo quanto...

Il registro infortuni va in soffitta

In una logica di semplificazione degli adempimenti complessivi a carico del datore di lavoro, con il decreto legislativo del 14 settembre 2015, n. 151,...

Smart working: cos’è e come viene regolato

Una volta lo chiamavano “telelavoro”, oppure “lavoro a distanza”. Oggi, con l’evoluzione tecnologica e con il diffondersi di nuovi modelli di organizzazione del lavoro,...

Il costo del lavoro in Europa

Ultimamente in Italia si parla moltissimo di costo del lavoro e di come esso influenzi negativamente le prestazioni economiche e finanziarie delle aziende. Alcune...

Il fondo di solidarietà residuale e integrativo

Per datori di lavoro, che occupano mediamente più di 15 dipendenti, appartenenti a settori, tipologie e classi dimensionali non rientranti nell'ambito di applicazione delle...