Operazioni straordinarie e Comunicazione polivalente: chi fa cosa

Nei casi di operazioni straordinarie o altre trasformazioni sostanziali soggettive, avvenute durante il periodo cui si riferisce la comunicazione, è necessario distinguere se il soggetto dante causa si estingue o non si estingue. Vediamo chi, in tali particolari situazioni, è obbligato all’invio del modello.

La casistica, già analizzata nella Circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 24/2011, è stata ripresa dal Provvedimento emanato lo scorso 2 agosto.


Infatti, si specifica che, nel caso di soggetti che partecipano a operazioni straordinarie o ad altre trasformazioni, quali ad esempio la fusione, la scissione o il conferimento, l’obbligo della compilazione e del successivo invio all’Amministrazione finanziaria, in riferimento al c.d. elenco clienti e fornitori, ricade:

  • su tutti i soggetti coinvolti e in riferimento alle operazioni effettuate da ciascuno, se a seguito dell’operazione straordinaria il soggetto dante causa non si è estinto;
  • sul solo soggetto subentrante, se l’operazione straordinaria comporta l’estinzione del dante causa. In questo caso, il subentrante dovrà comunicare anche i dati del soggetto estinto.

La medesima Circolare afferma, inoltre, che se l’operazione straordinaria, o altra trasformazione, è intervenuta in data antecedente a quella di invio della comunicazione, il subentrante dovrà comunicare anche le operazioni del soggetto estinto in riferimento:

  • all’anno d’imposta precedente, mediante l’invio di una Comunicazione diversa e autonoma rispetto alla propria
  • all’anno d’imposta in corso, mediante l’invio di una Comunicazione unica a titolo riepilogativo.

Vediamo un esempio

Il 31 agosto 2013 la ditta Carli F.lli srl è incorporata dalla ditta Gentili & Formetti spa.


Entro le scadenze prefissate  per l’anno d’imposta 2012 (12 o 21 novembre 2013) sarà la ditta Gentili & Formetti spa che dovrà inviare due distinte operazioni, una per le proprie e una per la ditta incorporata, oramai estinta, Carli F.lli srl.

Per l’anno d’imposta 2013, è cioè entro il 30 aprile 2014, la ditta incorporante Gentili & Formetti spa compilerà un unico modello sia per la comunicazione delle operazioni effettuate dalla ditta Carli F.lli srl dal 1/1 al 30/08/2013, sia per le operazioni effettuate successivamente, dal 31/8 al 31/12/2013.

Rita Martin – Centro Studi CGN